Comune di Tossicia
MISURE DI SOSTEGNO AL PENDOLARISMO STUDENTESCO NELLE AREE SVANTAGGIATE. PDF Stampa Email
Informazioni - generale
Giovedì 19 Luglio 2018 10:07

 

SI INFORMA  LA POPOLAZIONE STUDENTESCA CHE  CON PROVVEDIMENTO DELLA REGIOE ABRUZZO E' CONCESSA UNA

RIDUZIONE PARI AL 10% DEL COSTO DEL TITOLO DI VIAGGIO NOMINATIVO, MENSILE O ANNUALE, AGLI STUDENTI DI

ETA' COMPRESA TRA GLI 11 E 26 ANNI CHE USUFRUISCONO DEL SERVIZIO EXTRAURBANO DI TRASPORTO PUBBLICO E

SONO RESIDENTI NEI COMUNI MONTANI.

GLI STUDENTI POTRANNO BENEFICIARE DELLA RIDUZIONE, CON RICHIESTA DIRETTA, AL MOMENTO DELL'ACQUISTO

DELL'ABBONAMENTO.

 
MISURE DI SOSTEGNO AL PENDOLARISMO STUDENTESCO NELLE AREE SVANTAGGIATE. PDF Stampa Email
Informazioni - generale
Giovedì 19 Luglio 2018 10:07

 

SI INFORMA  LA POPOLAZIONE STUDENTESCA CHE  CON PROVVEDIMENTO DELLA REGIOE ABRUZZO E' CONCESSA UNA

RIDUZIONE PARI AL 10% DEL COSTO DEL TITOLO DI VIAGGIO NOMINATIVO, MENSILE O ANNUALE, AGLI STUDENTI DI

ETA' COMPRESA TRA GLI 11 E 26 ANNI CHE USUFRUISCONO DEL SERVIZIO EXTRAURBANO DI TRASPORTO PUBBLICO E

SONO RESIDENTI NEI COMUNI MONTANI.

GLI STUDENTI POTRANNO BENEFICIARE DELLA RIDUZIONE, CON RICHIESTA DIRETTA, AL MOMENTO DELL'ACQUISTO

DELL'ABBONAMENTO.

 
MISURE DI SOSTEGNO AL PENDOLARISMO STUDENTESCO NELLE AREE SVANTAGGIATE. PDF Stampa Email
Informazioni - generale
Giovedì 19 Luglio 2018 10:07

 

SI INFORMA  LA POPOLAZIONE STUDENTESCA CHE  CON PROVVEDIMENTO DELLA REGIOE ABRUZZO E' CONCESSA UNA

RIDUZIONE PARI AL 10% DEL COSTO DEL TITOLO DI VIAGGIO NOMINATIVO, MENSILE O ANNUALE, AGLI STUDENTI DI

ETA' COMPRESA TRA GLI 11 E 26 ANNI CHE USUFRUISCONO DEL SERVIZIO EXTRAURBANO DI TRASPORTO PUBBLICO E

SONO RESIDENTI NEI COMUNI MONTANI.

GLI STUDENTI POTRANNO BENEFICIARE DELLA RIDUZIONE, CON RICHIESTA DIRETTA, AL MOMENTO DELL'ACQUISTO

DELL'ABBONAMENTO.

 
VERBALE E DETERMINAZIONE DI CONCLUSIONE POSITIVA DELLA CONFERENZA DI SERVIZI DECISORIA PDF Stampa Email
Informazioni - generale
Lunedì 16 Luglio 2018 11:02

VARIANTE PARZIALE AL PRE. CON VERBALE DEL 16/07/2018 IL RESPONSABILE DEL SUE HA CONCLUSO CON DETERMINAZIONE POSITIVA LA CONFERENZA DEI SERVIZI INDETTA IN DATA 08/06/2018.

Allegati:
Scarica questo file (MX-2614N_20180716_101308.pdf)MX-2614N_20180716_101308.pdf[ ]1463 Kb
 
ADEMPIMENTI D.Lgs 126/2016 art.2 comma 1 PDF Stampa Email
Informazioni - generale
Martedì 10 Luglio 2018 13:44

AVVISO - MODULISTICA UNIFICATA

 

Il decreto legislativo n.126/2016 , all’art.2, comma 1, prevede che le amministrazioni statali adottino moduli unificati e standardizzati per la presentazione di istanze, segnalazioni , comunicazioni con riferimento all’attività edilizia e a quella  produttiva.

I suddetti moduli sono adottati in sede di conferenza unificata con specifici accordi.

ACCORDO 4 MAGGIO 2017 N.46/CU –SONO STATI ADOTTATI I MODULI UNIFICATI IN MATERIA DI :

ATTIVITÀ COMMERCIALI E ASSIMILATE

  1. Scheda anagrafica
  2. Esercizio di vicinato
    1. Media e grande struttura di vendita
    2. Vendita in spacci interni
    3. Vendita mediante apparecchi automatici in altri esercizi già abilitati e/o su aree pubbliche
    4. Vendita per corrispondenza, tv, e-commerce
    5. Vendita presso il domicilio dei consumatori
    6. Bar, ristoranti e altri esercizi di somministrazione di alimenti e bevande (in zone tutelate)
      1. Bar, ristoranti e altri esercizi di somministrazione di alimenti e bevande (in zone non tutelate)

10.  Bar, ristoranti e altri esercizi di somministrazione temporanea di alimenti e bevande

11.  Attività di acconciatore e/o estetista

12.  Subingresso in attività

13.  Cessazione o sospensione temporanea di attività

14.  Notifica sanitaria ai fini della registrazione (Reg. CE n. 852/2004)

 

ATTIVITÀ EDILIZIA:

  1. SCIA
  2. CIL
  3. CILA

 

ACCORDO 6 LUGLIO 2017 N. 76/CU – SONO STATI ADOTTATI I MODULI UNIFICATI IN MATERIA DI :

ATTIVITÀ COMMERCIALI E ASSIMILATE:

 

  1. Panifici
  2. Tintolavanderie
  3. Somministrazione di alimenti e bevande al domicilio del consumatore
  4. Somministrazione di alimenti e bevande in esercizi posti nelle aree di servizio e/o nelle stazioni
  5. Somministrazione di alimenti e bevande nelle scuole, negli ospedali, nelle comunità religiose, in stabilimenti militari, o nei mezzi di trasporto pubblico
  6. Autorimesse
  7. Autoriparatori

 

ATTIVITÀ EDILIZA.

 

  1. PDC

 

ACCORDO DEL 22 FEBBRAIO 2018 18/CU- SONO STATI ADOTTATI MODULI  IN MATERIA DI:

 

ATTIVITÀ COMMERCIALI E ASSIMILATE :

 

  1. Commercio all’Ingrosso
  2. Agenzie di affari
  3. Facchinaggio
  4. Imprese di pulizia

 

Tutte le istanze, le segnalazioni e/o le comunicazioni devono essere prodotte all’ufficio SUE o SUAP esclusivamente tramite i suddetti moduli unificati.

 
AVVISO PUBBLICO VENDITA IMMOBILE PDF Stampa Email
Informazioni - generale
Giovedì 05 Luglio 2018 12:20

SI INFORMA LA CITTADINANZA CHE IL COMUNE HA RICEVUTO LA RICHIESTA PER L'ACQUISTO DELL'IMMOBILE DI PROPRIETA' COMUNALE SITO NELLA FRAZIONE DI PASTINO (EX LAVATOIO) DISTINTO AL CATASTO URBANO AL FG.9 CON LE PAR.LLE N.RI 759,765,760. CHIUNQUE ABBIA INTERESSE PUO' PRESENTARE OSSERVAZIONE SCRITTA AL SINDACO ENTRO QUINDICI GIORNI .

Allegati:
Scarica questo file (MX-2614N_20180705_111053.pdf)MX-2614N_20180705_111053.pdf[ ]64 Kb
 
SISMA 2009 - PROROGA DEI CONSORZI, DEI PRESIDENTI E DELLE PROCURE SPECIALI PDF Stampa Email
Martedì 03 Luglio 2018 18:00
Visto che i consorzi riferiti agli eventi sismici 2009 hanno durata pari ad anni 6 come stabilito dall'art. 10 DCD n. 12/2010 ;
Visto che l'assemblea può prorogare il consorzio per ulteriori 3 anni ;
Verificato che la maggior parte dei consorzi costituitisi nel territorio comunale ha superato tale termine ;
Visto che :
1. nel caso in cui il consorzio non raggiunga i risultati nei tempi previsti o non sia in grado di funzionare per l’inerzia protratta dei consorziati, il Presidente invia formale diffida ai consorziati, affinché provvedano entro un congruo termine, non inferiore a 30 giorni. Scaduto detto termine, il Presidente ne dà notizia al comune cui spetta l’esercizio dei poteri sostitutivi ai sensi dell’art. 7, comma 13 dell’ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri 12 novembre 2009, n. 3820 e s.m.i..
2. in caso di inerzia degli organi del consorzio, i consorziati che rappresentino almeno un quarto della superficie lorda coperta di cui all’art. 7, comma 4 dello statuto, possono richiedere al comune che provveda a diffidare detti organo, affinché compiano entro un termine di 15 giorni gli adempimenti necessari al proseguimento delle attività del consorzio, e in caso di ulteriore inerzia, a nominare un commissario che ponga in essere, a spese del consorzio, gli adempimenti in luogo dell’organo inerte.
Visto che : Il Presidente dura in carica tre anni e può essere riconfermato per un periodo massimo di uguale durata.
Come previsto dalla nota USRA prot. 15413 del 13/12/2017 che si allega ;

SI INVITA

alla predisposizione dell'atto di proroga dei consorzi e dei rispettivi legali rappresentanti, da parte delle assemblee consortili, come previsto dalla normativa di settore ;
 
PROPOSTA DI LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE PDF Stampa Email
Informazioni - generale
Sabato 30 Giugno 2018 11:32

 

 

" sospensione dell'obbligo vaccinale per l'età evolutiva" -i moduli per la raccolta firme sono disponibili presso il Comune - ufficio  protocollo dalle ore 9,00 alle ore 13,00- SCADENZA 2 AGOSTO 2018-

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 48
Valid XHTMLValid CSS
next